Tokyo 2020, ginnastica artistica: magica Vanessa Ferrari, è medaglia d’argento al corpo libero

Vanessa Ferrari - Foto Bisi/GMT

Vanessa Ferrari è medaglia d’argento al corpo libero ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Giornata storica per la ginnastica artistica italiana, che raggiunge un risultato incredibile: l’unica ginnasta a vincere una medaglia olimpica risale al 1928 ai Giochi di Amsterdam. Primo posto per l’americana Jade Carey (14.366), mentre al terzo posto a pari merito la russa Angelina Melnikova e la giapponese Mai Murakami (14.166).

IL VIDEO DELLA PROVA DI VANESSA

IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA GINNASTICA ARTISTICA

IL REGOLAMENTO: COME FUNZIONA

IL MEDAGLIERE

Commovente e magnifica la prova dell’azzurra, che ancora una volta stupisce tutti eseguendo perfettamente le diagonali e con una espressività unica ed emozionante. Vanessa apre il suo esercizio con un Silivas, per poi proseguire con uno Tsukahara inchiodato e il suo Ferrari; tiene bene il doppio giro impugnato e continua con lo Strug, per chiudere successivamente con il doppio raccolto. Un 14.200 che regala alla Farfalla di Orzinuovi la medaglia d’argento alla sua quarta Olimpiade, dopo i quarti posti di Londra 2012 e Rio 2016.