Ginnastica artistica: un mese di stop per Alice D’Amato

di - 13 marzo 2018

Si era subito capito che qualcosa era andato storto quando, all’atterraggio dal volteggio, Alice D’Amato era arrivata scarsa dal doppio avvitamento che già le aveva causato il grave infortunio al ginocchio qualche anno fa. Era l’ultimo attrezzo della finale a squadre dell’International Gymnix 2018, gara in cui le azzurrine sono riuscite a portare a casa l’oro.

Subito Alice era stata fasciata e, per precauzione, si era evitato di farle caricare ulteriormente la caviglia. Al rientro in Italia, la quindicenne è stata sottoposta agli accertamenti medici, da cui è risultata una frattura del malleolo. Alice dovrà tenere il gesso per un mese, dopo il quale avrà inizio la fase di recupero che dovrebbe portarla a riprendere il suo programma tecnico in tempo per l’importante appuntamento degli Europei junior di Glasgow, che quest’anno si terranno ad agosto. La brixiana sarà invece costretta a saltare il Trofeo Città di Jesolo, in programma il prossimo 14-15 aprile, e quasi sicuramente anche la seconda tappa di Serie A al Forum di Assago.

© riproduzione riservata