Ginnastica artistica, Mondiali 2021: una grande Italia conquista quattro finali

Giuseppe Cocciaro e Maurizio Allievi - Foto Simone Ferraro/Federginnastica Giuseppe Cocciaro e Maurizio Allievi - Foto Simone Ferraro/Federginnastica

L’Italia maschile di ginnastica artistica conquista ben quattro Finali di Specialità ai Mondiali 2021 a KitaKyushu (Giappone). La prima è quella di Nicola Bartolini al volteggio. Il 25enne, bronzo in primavera agli Europei, ha confezionato un esercizio impeccabile piazzandosi dietro solamente al filippino Carlos Yulo. Terzo, invece, il padrone di casa Kazuki Minami. La finale è in programma nella giornata di sabato 23 ottobre. Raggiunge l’ultimo atto anche Thomas Grasso, sesto al volteggio con la media di 14.599. Conferma le attese, invece, Carlo Mecchini, che era tra i grandissimi favoriti alla sbarra. Il marchigiano non ha fornito una delle sue migliori prestazioni ma con il sesto punteggio ha comunque staccato il pass per l’atto conclusivo di domenica 24 ottobre. Stupisce, infine, Salvatore Maresca all’esordio. Il campano ha centrato la finale della top-8 anelli con il settimo punteggio, a pari merito con il britannico Tulloch. L’ultimo atto è in programma per la giornata di sabato 23 ottobre.