Formula 1, Alesi: “La Ferrari? E’ nata male, ma la colpa non è dei piloti”

Vettel e Leclerc - Foto Lukas Raich - CC-BY-SA-4.0 Vettel e Leclerc - Foto Lukas Raich - CC-BY-SA-4.0

La Ferrari è nata male, le soluzioni portate dai tecnici durante l’inverno sono state sbagliate: nonostante quanto accaduto in Austria, i piloti non sono colpevoli“. Questo il giudizio di Jean Alesi sul deludente inizio di stagione della Rossa. “Il momento più difficile per la Ferrari? No, ai miei tempi anche è stato molto difficile – ha sottolineato il francese, ex pilota della Rossa, ai microfoni di Radio anch’io sport su Rai Radio 1Ma la Ferrari è la Ferrari, saprà reagire. Adesso è facile dire che non sono bravi: hanno sbagliato ma sapranno riprendersi, sono convinto che ce la faranno. Credo che la Rossa abbia le possibilità e le risorse umane per farcela. Peraltro il circuito austriaco ha evidenziato le difficoltà della macchina in modo particolare. In Ungheria ci vuole tanto carico aerodinamico, vediamo cosa succede”.