Toto Wolff punge la Ferrari: “Ancora non abbiamo visto Leclerc in una vettura top”

Charles Leclerc - Foto Twitter Ferrari

Due vittorie e sette pole position in Ferrari. È questo il bilancio di Charles Leclerc nei due anni alla Rossa. O meglio: è il bilancio a fine 2019 dopo un Mondiale 2020 disastroso per il Cavallino. La Ferrari nel nuovo campionato punta a tornare, quantomeno stabilmente, in lotta per il podio tra i top team. Una scuderia che ora definire top diventa complicato dinnanzi ai recenti risultati ed è per questo che il team principal della Mercedes, Toto Wolff, parlando dei giovani piloti come Verstappen, Russell e lo stesso Leclerc, ha lanciato una frecciata in direzione Maranello. “Il futuro appartiene ai giovani piloti, prima o poi gareggeranno l’uno contro l’altro al volante della stessa vettura e allora vedremo chi è il migliore, si può giudicare chi sia il migliore in griglia soltanto se si verifica la possibilità di correre ad armi pari. Non abbiamo potuto per ora vedere Hamilton contro Russell, oppure Russell contro Hamilton, e non abbiamo nemmeno potuto vedere Leclerc in una vettura top“.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.