Test Pirelli F1 ad Imola: la Ferrari prova le gomme per il 2023

Charles Leclerc e Carlos Sainz Charles Leclerc e Carlos Sainz - Foto Ferrari

Sulla pista di Imola, teatro dell’ultimo GP di Formula Uno, si è svolta un’importante due giorni di test per provare le gomme in vista della prossima stagione. Le prove, organizzate dall’azienda milanese Pirelli, hanno visto protagonisti diversi piloti delle più importanti scuderie di F1. Nel corso della prima giornata sono andate in pista l’Alpine di Esteban Ocon, l’Alfa Romeo di Zhou e l’AlphaTauri di Gasly. Il primo nominato è stato quello che ha completato più giri, 122, seguito poi da Gasly con 121 e da Zhou con 120 giri.

Durante la seconda giornata di test, invece, è stato il turno della Ferrari, che ha alternato alla guida Leclerc e Sainz. Successivamente si è vista in pista ancora l’Alfa Romeo con Kubica stavolta e l’AlphaTauri con Tsunoda. Proprio quest’ultimo ha totalizzato il numero maggiore di giri, 53, seguito poi dalla Ferrari con 51 e da Kubica con 19.