Red Bull, Verstappen: “Non è normale avere tanti problemi al motore, non ne posso più”

Max Verstappen - Foto Twitter Red Bull

Non ne posso più“. È questo il grido di frustrazione di Max Verstappen dopo il Gran Premio della Toscana, altra gara conclusa anzitempo a causa di un problema tecnico al motore della sua Red Bull. “Sembra che sia stato lo stesso problema della settimana scorsa settimana – ha commentato Verstappen a Ziggo Sport -. La partenza era stata anche buona, ma quando sono ho aperto il gas a tutta ho di nuovo riscontrato il solito guaio. Me ne ero accorto anche prima di occupare la mia posizione in griglia”. E ancora: “L’incidente, ripeto, non c’entra, succede quando rimani invischiato a centro gruppo: mi sarei comunque ritirato. Ma il punto è un altro. Non è normale che abbiamo questi problemi al motore per due gare di fila”.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.