Quarantena obbligatoria in Gran Bretagna: a rischio i due Gran Premi in F1

Boris Johnson - Foto EU2017EE Estonian Presidency CC BY 2.0 Boris Johnson - Foto EU2017EE Estonian Presidency CC BY 2.0

Boris Johnson impone la quarantena obbligatoria a partire dall’8 giugno per tutti i visitatori che arriveranno o rientreranno nel Regno Unito: quarantena che durerà 14 giorni per ciascuna persona, anche se questa non dovesse avere sintomi. Il governo britannico ovviamente mira a ridurre il rischio di contagi di ritorno da oltreconfine del coronavirus dopo il calo del tasso d’infezione all’interno del Paese, ma non si è forse tenuto conto della situazione della Formula 1: il 19 e il 26 luglio infatti sarebbero dovuti svolgersi due Gran Premi sul circuito di Silverstone. Al momento non si sa ancora quanto durerà il regime di quarantena obbligatoria: nel caso vigesse anche a metà luglio, con ogni probabilità verrebbero rimandati (o annullati) i due appuntamenti del Mondiale.