Lewis Hamilton shock: “La Formula 1 è uno sport dominato dai bianchi, sono solo”

Lewis Hamilton - Foto Instagram

Il campione del mondo di Formula 1 Lewis Hamilton, in seguito alla morte di George Floyd, ha manifestato il proprio sostegno alle persone che stanno protestando negli Stati Uniti ed ha ribadito ulteriormente l’importanza della lotta al razzismo. Tuttavia, sui suoi canali social, il pilota britannico ha lanciato una notevole frecciata alla Formula 1, criticandola per il suo comportamento e accusandola di non aver mandato nessun segnale in una situazione delicata come quella in corso: “Il mio è uno sport dominato da bianchi. In questo mondo io sono uno dei pochi di colore, sono solo. Molti di voi stanno zitti. Nonostante alcuni siano anche molto famosi preferiscono voltare le spalle a quest’ingiustizia. Avrei potuto pensare che avresti capito come mai ciò accadesse e che avresti detto qualcosa al riguardo, ma non puoi stare al nostro fianco. Solo ora so chi tu sia e ti vedo“.