Formula 1, Perez: “Non è facile essere il compagno di box di Verstappen, ma non avrò problemi ad aiutarlo”

Sergio Perez, GP Emilia-Romagna - Foto Denise Marcorella

Il pilota della Red Bull, Sergio Perez, nel corso di un’intervista rilasciata a Canal Plus, ha parlato della possibilità di aiutare Max Verstappen nella lotta per il Mondiale di Formula 1 contro Lewis Hamilton“Lui è il pilota del momento, non è facile essere il suo compagno di squadra, ma credo di starmi comportando bene. Sta lottando per il titolo e non avrò alcun problema ad aiutarlo. Fa parte del gioco, è nell’interesse di tutti e non mi da alcun fastidio. Penso di avere il giusto spirito di squadra”.

“Ora tutto sta volgendo al termine, ma c’è ancora molto lavoro da fare. In altri anni, a questo punto del campionato, non avevo più nulla da giocarmi. Oggi, invece, siamo ancora in lotta per entrambi i titoli iridati ed è un grande impegnoMi sarebbe piaciuto vincere più gare, ma mi sono dovuto adattare al team. Si tratta di un vero e proprio processo quando hai una macchina così competitiva e ci è voluto un po’ più del previsto per cominciare ad ingranare. Inoltre, ti rendi conto di quanto sia difficile avere successo quando entri in questo sport. Non è affatto garantito, anche perché ci sono talmente tanti piloti e team di livello che non è affatto scontato anche vincere un solo GP”, ha concluso il messicano.

About the Author /

Mi chiamo Daniele Forsinetti, sono nato il 30 novembre 1996 ed ho una grande passione per la maggior parte degli sport. Scrivo per Sportface.it dal marzo 2020 e sogno di diventare un giornalista sportivo.