Ferrari, Vettel: “La resistenza aerodinamica è il punto debole della SF1000”

Sebastian Vettel - Foto Ferrari Twitter

Abbiamo fatto solo un piccolo passo avanti e la concorrenza è cresciuta molto di più. L’anno scorso abbiamo avuto un’auto relativamente efficiente. Quest’anno abbiamo più carico aerodinamico, ma anche la resistenza aerodinamica è significativamente maggiore“. Sebastian Vettel individua nella resistenza aerodinamica il punto debole della Ferrari SF1000. In un’intervista al giornale tedesco ‘Die Zelt’ Vettel ha parlato del 2020 deludente della Rossa. “Come squadra, abbiamo perso i nostri obiettivi e non siamo riusciti a tenere il passo, siamo delusi – ha puntualizzato -. Non è che le Mercedes dominino le gare perché sono fortunate, la W11 è un’auto davvero spettacolare. Un’auto che ha permesso al marchio tedesco di trionfare ancora una volta nel campionato piloti e costruttori. E sono passati sette anni così. Un’egemonia nell’era ibrida che sembra non avere fine“.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.