Ferrari, Leclerc: “Continuiamo così e il titolo arriverà presto. Restare qui a vita sarebbe un sogno”

Charles Leclerc - Foto Scuderia Ferrari

Quanti anni sono disposto ad aspettare per vincere il titolo? Lo voglio il prima possibile, continuiamo a lavorare e a migliorare così e arriverà presto. Il fastidio c’è perché la F1-75 aveva ottime prestazioni, ma abbiamo perso per strada punti preziosi. La cosa giusta da fare è concentrarmi sul futuro: massimizzare questi ultimi risultati, chiudere bene, lavorare sul 2023″. Tra presente, passato e futuro, queste le parole di Charles Leclerc in un’intervista rilasciata a Il Corriere dello Sport. Il monegasco della Ferrari, quindi, non vuole piangersi troppo addosso perché che sarebbe potuto essere e non è stato in questo 2022 a due volti, ma vuole piuttosto guardare con fiducia al futuro: “Vincere entro il 2026 è possibile, ma servono altri passi avanti. Io ho fiducia nel progetto, dico con chiarezza ciò che voglio e con la squadra siamo sulla stessa barca. Non ci sono visioni differenti”. L’obiettivo nel breve termine è “interrompere il digiuno. Dopo la pausa estiva abbiamo faticato in gara, dunque darebbe fiducia a tutti ricordandoci che il potenziale c’è ancora: noi lo sappiamo, ma non siamo riusciti a mostrarlo”. Infine, un messaggio d’amore alla Ferrari: “Restare in rosso per sempre sarebbe splendido. Guidare la Ferrari è il sogno di ogni pilota, e io lo sto vivendo”.