F1, Wolff: “Secondo stop coraggioso, Mercedes e Red Bull vicine”

Toto Wolff - Foto AngMoKio - CC-BY-SA-4.0
Oggi eravamo la macchina più veloce, ma con una sola sosta avremmo perso. Il secondo stop è stato coraggioso“. Così Toto Wolff, team principal Mercedes, analizza il GP di Spagna ai microfoni di Sky Sport. Poi sul duello con Red Bull: “Non ci siamo mai sentiti superiori perché ogni squadra fa un buon lavoro e oggi vediamo che siamo dietro in qualifica mentre in gara la nostra macchina funziona bene ed è gentile sulle gomme. Mi piace essere l’inseguitore. Con Red Bull siamo molto vicini, dobbiamo sviluppare la vettura senza sbagliare; sarà una stagione molto lunga“, ha concluso Wolff.