F1, Wolff risponde a Marko sulla modifica delle gomme: “Lui vede i fantasmi”

di - 15 maggio 2018

Non è la prima volta che il dottor Marko vede i fantasmi“. Questa la risposta di Toto Wolff, team principal della Mercedes, alle accuse di Helmut Marko al termine del Gran Premio di Spagna. Il quinto round del Mondiale 2018 della Formula 1 ha visto la Mercedes dominare sul circuito della Catalogna, grazie soprattutto alla modifica di 0,4 millimetri del battistrada delle gomme. Questo cambio, apportato da Pirelli su un tracciato riasfaltato, ha favorito la scuderia tedesca che è riuscita ad oscurare i problemi del surriscaldamento gomme di inizio stagione, realizzando così la prima doppietta in stagione.

Marko ha accusato la Mercedes di aver chiesto esplicitamente a Pirelli il cambio gomme, conoscendo i problemi di tenuta sulla W09. La risposta di Wolff non si è fatta attendere: “Penso che sembri debole se vivi un brutto fine settimana e ti lamenti. Prima di tutto guardiamo a noi stessi e ai nostri problemi. Nei test invernali c’erano stati dei problemi di blistering sulle gomme e anche la Red Bull ne aveva avuti. Quelle posteriori assomigliavano ad un paesaggio vulcanico quindi le Pirelli le ha migliorate“.

LE ACCUSE DI HELMUT MARKO

© riproduzione riservata