F1, Wolff: “Binotto? Vorrei rallegrarlo, ma non trovo alcun motivo per farlo”

Toto Wolff - Foto Stefan Brending CC BY-SA 3.0 DE

“Vorrei rallegrare tutti alla Ferrari perché è un team fantastico con persone fantastiche, ma non vedo alcun motivo per rallegrare Mattia”. Così il team principal della Mercedes Toto Wolff nel commentare la prestazione della Ferrari nelle qualifiche del Gran Premio d’Austria 2020, primo appuntamento del Mondiale di Formula 1 in cui la scuderia di Maranello è andata in difficoltà e Mattia Binotto è finito nel mirino delle critiche.

Quando il team principal della Ferrari dichiarò di non essere all’altezza della Mercedes, Wolff non la prese bene. Ora però tutto si può rivalutare: “Non è stata la Ferrari a parlarne, ma Mattia. Non riesco più ad ascoltarlo. Non voglio commentare questo, è stato detto abbastanza al riguardo. Non voglio parlare della Ferrari. Non hanno mostrato grandi prestazioni, vogliamo che siano competitivi e gareggino con noi secondo le stesse regole”.