F1, Vettel: “Non ho fatto un grande lavoro, ma bisogna restare calmi”

Sebastian Vettel - Foto sito ufficiale F1 Sebastian Vettel - Foto sito ufficiale F1

“Non ho fatto un grande lavoro, è qualcosa in cui debbo concentrarmi per la seconda metà del campionato”. Questa l’ammissione di Sebastian Vettel in un’intervista rilasciata al sito ufficiale della Formula 1 dove traccia il bilancio delle prime dodici gare stagionali che hanno visto il tedesco prendere ben 94 punti di svantaggio rispetto a Lewis Hamilton ed essere quarto nel mondiale dietro anche a Bottas e Verstappen. “Le ultime due gare (in Germania e in Ungheria) sono andate un po’ meglio ma ce ne sono state  dove ho fatto più fatica – ha proseguito il quattro volte campione del mondo – E’ chiaro che noi ferraristi non siamo dove vorremmo essere, se osservo la classifica, se guardo a gare come l’Ungheria, si capisce che abbiamo delle lacune nelle prestazioni”. Sul futuro e su dove intervenire Vettel conclude: “Stiamo sistemando alcune cose, lavoriamo duro, ma non sono problemi che puoi risolvere rapidamente. La chiave è restare calmi, fare i nostri compiti e darci dentro al massimo”.