F1, Ricciardo alla Renault triplica lo stipendio: oltre 22 milioni di euro all’anno

Daniel Ricciardo - Foto steve - CC-BY-SA-2.0

Ventiduemilioni e mezzo di euro per convincere Daniel Ricciardo. Sarebbe questa l’offerta economica proposta dal team Renault per il pilota Formula 1 della Red Bull che al termine del Mondiale 2018 passerà alla scuderia francese. A riportarlo è ‘Sportsmail’ che rivela un retroscena abbastanza curioso sull’affare biennale Ricciardo-Renault con il pilota australiano che andrebbe a triplicare il suo attuale stipendio. Sulla testata sportiva britannica si legge anche di una chiamata fra Christian Horner e lo stesso Ricciardo con il team principal della Red Bull convinto che Daniel stesse scherzando riguardo i termini di contratto proposti dalla Renault.

Un contratto biennale da 22 milioni di euro e mezzo a stagione che addirittura supera le richieste di Ricciardo in Red Bull in quanto l’australiano, nelle trattative di un possibile rinnovo, avrebbe chiesto 20 milioni a fronte dei 15 offerti dal team austriaco. L’accordo trovato con Renault, però, non è solamente una questione di denaro per il pilota australiano. Anche la McLaren si sarebbe spinta oltre i 20 milioni ma le garanzie tecniche per il futuro non sarebbero state ritenute soddisfacenti dallo stesso Ricciardo che intravede in Renault una crescita importante, del potenziale della monoposto, nei prossimi anni.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.