F1, qualifiche GP Russia 2019: Leclerc poleman da record. Hamilton secondo

Charles Leclerc - Foto Pixabay Charles Leclerc - Foto Pixabay

Sulla pista da sempre amica della Mercedes quest’oggi la Ferrari rovina la festa alle frecce d’argento, conquistando la pole position con Charles Leclerc (quarta pole position di fila per lui, soltanto Schumacher c’era riuscito). Il monegasco segna un tempo di 1:31.624 davanti a Hamilton e Vettel. Il cinque volte campione del mondo ha conquistato con maestria la prima fila, beffando il tedesco della Ferrari per 23 millesimi. In ottica gara la Ferrari domani avrà il vantaggio di partire con le soft, mentre Mercedes partirà con le medie (quindi avrà più difficoltà per via del minore grip). Albon contro le barriere in Q1.

Nella prima parte della qualifica Sebastian Vettel comanda la classifica davanti a Hamilton e Verstappen. Il tedesco ha fatto registrare un tempo di 1:33.032 precedendo di 198 millesimi l’inglese, mentre l’olandese si ritrova un ritardo di 336 millesimi. Soltanto quinto Charles Leclerc, ma il ferrarista è stato l’unico a fare il giro con la gomma media. Questa strategia doveva seguirla anche Vettel, ma è stato costretto a scendere in pista nuovamente con gomma soft, perché durante il suo giro lanciato con gomma media è stata esposta la bandiera rossa per via dell’incidente di Albon.

Un weekend non proprio felice per la Red Bull e per il thailandese (doveva già scontare delle penalità).

Tra gli esclusi, oltre a Kvyat che non ha partecipato alla sessione, c’è anche Kimi Raikkonen che non è riuscito a superare il taglio.

Esclusi della Q1: Raikkonen, Russell, Kubica, Albon e Kvyat

Nella seconda parte della qualifica c’è sempre una Ferrari al comando, ma questa volta la leadership è di Charles Leclerc davanti a Vettel e Verstappen. Il monegasco segna un tempo di 1:32.434 precedendo di 102 millesimi il compagno di squadra (che però ha usato una gomma soft usata in Q1), mentre l’olandese ha un ritardo di due decimi. Quarto Hamilton e quinto Bottas, ma entrambi i piloti della Mercedes hanno utilizzato un set di gomme medie (contro le soft di tutti gli altri). SI salvano e passano in Q3 le due Renault, rispettivamente nono Ricciardo e decimo Hulkenberg.

Esclusi della Q2: Gasly, Perez, Giovinazzi, Magnussen e Stroll

Nella parte conclusiva della qualifica Charles Leclerc ottiene con autorità la pole position davanti a Hamilton e Vettel. Il monegasco ha segnato un tempo di 1:31.624 precedendo di 402 millesimi il cinque volte campione del mondo. Il pilota della Mercedes, però, è riuscito ad ottenere la prima fila, beffando Vettel per soli 23 millesimi. Quarto Verstappen a 682 millesimi dal leader, ma domani scatterà dalla nona posizione a seguito delle penalità. Quinto Bottas che ha abolito l’ultimo tentativo in Q3. Sesto Carlos Sainz che conferma il buon momento della Mclaren davanti a Hulkenberg e Norris. Chiudono la Top Ten Grosjean e Ricciardo.