F1, Perez: “Vettel è stato fortunato nella sua carriera”

Sergio Perez - Foto sito ufficiale F1 Sergio Perez - Foto sito ufficiale F1

Interrogato nella consueta conferenza stampa del giovedì alla vigilia del weekend del Gran Premio di Formula 1 in merito alla possibilità di vedere Sebastian Vettel in Aston Martin dal 2021, l’attuale pilota della Racing Point (che l’anno prossimo cambierà nome, come è noto) Sergio Perez non si è mostrato infastidito dalla notizia. L’eventuale sedile che si libererebbe per il quattro volte campione del mondo, infatti, non potrà che essere quello del messicano, visto che Lawrence Stroll non lascerà a piedi suo figlio Lance: “Il team ha fatto un grande passo in avanti in termini di prestazioni e non mi sorprende che ora sia appetibile per piloti di grosso calibro. È positivo che questo avvenga, perché è la prova che stiamo lavorando bene e che siamo ambiziosi. Vettel fa parte dei grandi nomi della griglia di partenza, in carriera è stato fortunato perché ha avuto a disposizione macchine molto competitive, ma non per questo qualcuno può permettersi di svalutare quanto ha ottenuto nel corso della sua esperienza in F1. È ovviamente un pilota che una scuderia di alto livello accoglierebbe volentieri”.