F1, Perez prende le difese della Ferrari: “A gara conclusa è sempre facile puntare il dito”

Sergio Perez Sergio Perez - Foto LiveMedia/Joao Filipe / Dppi/DPPI

La Ferrari è andata in vacanza con un pesante ritardo dalla Red Bull nelle due classifiche e, soprattutto, con un errore di strategia nel Gran Premio di Ungheria che ha fatto storcere il naso a molti tifosi. La scelta di montare le gomme bianche sulla Rossa di Charles Leclerc ha compromesso la gara del monegasco, ma a difendere la linea del Cavallino Rampante, a sorpresa, è intervenuto Sergio Perez: “A gara conclusa è sempre molto facile puntare il dito per gli errori commessi, ma nella foga del momento tutti quanti possono sbagliare. Queste cose possono accadere quando sei lì a giocartela con margini molto ridotti”.

About the Author /

Mi chiamo Daniele Forsinetti, sono nato il 30 novembre 1996 ed ho una grande passione per la maggior parte degli sport. Scrivo per Sportface.it dal marzo 2020 e sogno di diventare un giornalista sportivo.