F1 all’Hard Rock Stadium dei Dolphins: c’è l’accordo per il GP di Miami dal 2021

Gran Premio di Miami - Progetto F1 all'Hard Rock Stadium

Dopo Austin (Texas) la Formula 1 a stelle e strisce targata Liberty Media è pronta a sbarcare anche in Florida per il Gran Premio di Miami. Nella giornata di ieri Tom Garfinkel, vice presidente e ad del GP di Miami, e Sean Bratches, direttore delle operazioni commerciali della F1, hanno annunciato l’accordo per la disputa della tappa di Miami a partire dal maggio 2021. “Siamo molto felici di annunciare che la F.1 e l’Hard Rock Stadium hanno trovato un accordo per ospitare il primo GP di Miami della storia in quel luogo – si legge nel comunicato congiunto – Con un impatto finanziario stimato in oltre 400 milioni di $ e 35 mila camere prenotate per l’evento, la Formula One Miami Grand Prix sarà un enorme passo avanti dal punto di vista economico per tutto il sud della Florida“.

Un circuito, dunque, realizzato attorno all’Hard Rock Stadium, casa dei Miami Dolphins della National Football League. Ma la location “cittadina” pone un ultimo freno prima di poter concludere il tutto e aggiungere la tappa al ricco calendario del 2021. Infatti dopo aver raggiunto l’accordo tra i promotori dell’evento e Liberty Media, la palla passa al Comune di Miami poiché il tracciato cittadino includerà alcune strade comunali al di fuori dell’area compresa nello stadio dei Dolphins. Nei prossimi mesi potrebbe esserci un referendum con il consenso o meno dei cittadini che valuteranno eventuali ripercussioni sul traffico oltre all’impatto acustico della manifestazione.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.