F1, GP Usa 2018. Vettel penalizzato: “Regole chiare ma ho fatto quel che dovevo fare”

di - 19 ottobre 2018

Le regole sono chiare ma mi è sembrato di andare abbastanza lento. Ho fatto tutto quel che dovevo fare e la macchina davanti a me era piuttosto lontana ma se guardiamo il tempo delta sono andato leggermente più veloce ed in quella situazione bisogna rallentare“. Sebastian Vettel commenta così la penalità ricevuta al termine delle libere del Gran Premio degli Stati Uniti, diciottesima tappa del Mondiale 2018 di Formula 1. Il pilota tedesco della Ferrari è stato penalizzato dalla direzione gara con tre posizioni in griglia per non aver rallentato sotto regime di bandiera rossa nelle libere 1. Penalità a parte, la Ferrari non ha mostrato un gran passo rispetto alla Mercedes sulle condizioni di bagnato: “Abbiamo fatto un numero sufficiente di giri ma non siamo mai stati competitivi – ha sottolineato Vettel – C’era parecchio gap ed è chiaro che in queste condizioni (di bagnato, ndr) non siamo competitivi“. In difficoltà anche Kimi Raikkonen che nel corso della giornata di libere ha girato sugli stessi tempi di Vettel: “Non è successo molto oggi a dire il vero – ha dichiarato Raikkonen al termine della sessione – Condizioni complicate in pista e dunque vedremo cosa accadrà domani. Cercheremo di fare il miglior lavoro possibile in vista delle qualifiche“.

© riproduzione riservata