F1 GP Spagna Barcellona 2022, Russell: “Non so se essere felice, però siamo più vicini”

Circuito della Catalogna, Montmelò (Barcellona) - Foto Pedroserafin - CC-BY-3.0 Circuito della Catalogna, Montmelò (Barcellona) - Foto Pedroserafin - CC-BY-3.0

“Non saprei se essere felice, anche a Miami eravamo veloci. Oggi siamo secondi, la macchina reagisce in modo diverso, non c’è il porposing nel rettilineo ma in curva. Dobbiamo adeguarci, la Red Bull è la vettura da battere”.  Lo ha detto George Russell dopo il secondo posto nelle prove libere 2 del Gran Premio di Spagna a Barcellona, incoraggiante per la Mercedes: “Non siamo lontani dai vertici come a Miami, ma bisogna vedere perché Ferrari e Red Bull spingeranno molto. Il degrado potrebbe essere un fattore decisivo, dovremo lavorarci stasera”.