F1 GP Gran Bretagna 2022, disastro Ferrari: la strategia suicida premia Sainz, ma sacrificato Leclerc

Sainz e Leclerc in lotta Sainz e Leclerc in lotta - Foto LiveMedia/Florent Gooden / Dppi/DPPI

Carlos Sainz vince la prima gara in F1 e lo fa con merito, ma voleranno gli stracci in casa Ferrari. La scuderia di Maranello ha dovuto prendere una decisione quando con l’incidente di Ocon è stato possibile tornare ai box per il pit stop. Far rientrare sia Leclerc che Sainz, indipendentemente dalla scelta di Hamilton, sarebbe stata la scelta più logica: in primis, perché per difendersi bisogna attaccare, ma anche perché probabilmente anche il britannico si sarebbe dovuto fermare, o sarebbe stato sverniciato dalle due rosse alla ripartenza. Invece, il box decide di fare la sua scelta e punta Sainz, una strategia suicida nei confronti di Leclerc, che da primo si ritrova quarto venendo passato da Perez e Hamilton, entrambi con gomme fresche. Era doveroso far rientrare il pilota Ferrari meglio piazzato in classifica Mondiale, specie nella gara dei guai per Verstappen, si sceglie invece di consentire allo spagnolo di vincere la prima gara. Sorrisi a fine gara, ma non è così però che si vincono i Mondiali.