F1, GP Giappone 2019: risultati e classifica tempi prove libere 1, Bottas il più veloce

Valtteri Bottas firma il giro più veloce nelle prove libere 1 del Gran Premio del Giappone, diciassettesima tappa del Mondiale 2019 di Formula 1. È il pilota finlandese della Mercedes a stampare il fastest lap nella prima sessione di libere di Suzuka in 1:28.731 davanti al compagno di squadra Lewis Hamilton (+0.076). Ferrari subito all’inseguimento con Sebastian Vettel terzo e Charles Leclerc quarto, entrambi distanti di circa un secondo a parità di mescola: dietro le due Rosse si piazzano le Red Bull di Max Verstappen e Alexander Albon. Da annotare il “premio alla carriera” per il 31enne giapponese Naoki Yamamoto, sceso in pista con la Toro Rosso (Honda) e piazzatosi diciassettesimo. Ultimo tempo per Antonio Giovinazzi alle prese con un problema alla sua Alfa Romeo. Alle ore 7:00 il via alla seconda e ultima sessione di libere dopodiché la F1 tornerà protagonista direttamente domenica con qualifica e gara a causa della cancellazione della giornata di sabato per il passaggio del tifone Hagibis.

Prove libere 1 GP Giappone 2019 – La classifica tempi

  1. Valtteri Bottas (Mercedes) 1:28.731
  2. Lewis Hamilton (Mercedes) +0.076
  3. Sebastian Vettel (Ferrari) +0.989
  4. Charles Leclerc (Ferrari) +1.181
  5. Max Verstappen (Red Bull) +1.315
  6. Alexander Albon (Red Bull) +1.644
  7. Carlos Sainz (McLaren) +1.971
  8. Sergio Perez (Racing Point) +2.079
  9. Lance Stroll (Racing Point) +2.228
  10. Lando Norris (McLaren) +2.270
  11. Romain Grosjean (Haas) +2.552
  12. Kimi Raikkonen (Alfa Romeo) +2.576
  13. Nico Hulkenberg (Renault) +2.695
  14. Daniel Ricciardo (Renault) +2.832
  15. Kevin Magnussen (Haas) +3.054
  16. Daniil Kvyat (Toro Rosso) +3.189
  17. Naoki Yamamoto (Toro Rosso) +3.287
  18. George Russell (Williams) +4.069
  19. Robert Kubica (Williams) +4.753
  20. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo) +8.156
About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.