F1, GP Canada 2022. Sainz: “Siamo stati i più veloci in gara, mancato qualcosa per sorpasso”

Carlos Sainz Carlos Sainz - Foto LiveMedia/Florent Gooden / Dppi/DPPI

“Ho spinto a tutta, non ho lasciato un centimetro in frenata e vicino alle barriere. Le ho provate tutte, non avevamo abbastanza velocità per avvicinarci a sufficienza nel tornante. La cosa positiva è che eravamo più veloci in tutta la gara, ci è mancato qualcosa per il sorpasso. Queste le parole di Carlos Sainz dopo il secondo posto nel Gran Premio del Canada di Formula 1. “Siamo contenti per come siamo riusciti a mettere pressione – rimarca lo spagnolo della Ferrari – siamo arrivati vicinissimi a vincere, continueremo a provarci nella prossima gara”.

Sainz, ai microfoni di Sky Sport, ha poi aggiunto ulteriori riflessioni, anche in ottica mondiale: “La possibilità di vincere c’è stata e sarebbe stato interessante vedere cosa sarebbe successo senza l’ultima safety car. Dopo ho provato di tutto, voglio la vittoria più di tutti i tifosi, ho rischiato ma per sorpassare la Red Bull devi avere tanta velocità. Oggi ci è mancato solo di partire davanti, se partivo davanti andavo via, sono sempre stato più veloce. È la prima volta in tutto l’anno in cui mi sono sentito il più veloce in pista. Il Mondiale? Ci credo, per la Ferrari, per me, per Charles. Il mio approccio è però andare gara per gara, senza pensare al Mondiale. Ma ogni gara voglio vincerla”.

L’ORDINE DI ARRIVO

CLASSIFICHE PILOTI e COSTRUTTORI AGGIORNATE

LE PAGELLE DEL GP