F1, Berger al Festival dello Sport: “Senna era più bravo di me”

Ayrton Senna - Foto PSParrot - CC-BY-2.0

Gerhard Berger, mito della Formula 1, ha preso parte al Festival dello Sport di Trento raccontandosi a cuore aperto: “Arrivato a Maranello sono salito su un’auto e mi hanno messo una coperta sopra perché volevano mantenere il segreto del mio arrivo. Nel suo ufficio Enzo mi fece un’offerta generosa, ero felicissimo, correre con la Ferrari era quello che avevo sempre voluto”, affermando inoltre di aver disputato 210 Gran Premi, di cui 10 vinti. “Il più grande? Ayrton Senna. Tra noi c’era chimica. In Mclaren ho capito che lui era più bravo di me”, aggiunge il campione.