Musetti, Zeppieri e Sinner: la giovane Italia del tennis

Giulio Zeppieri - Foto Antonio Milesi

Lorenzo Musetti, Giulio Zeppieri e Jannik Sinner . Tre ‘millenials’, tre ragazzi dalle caratteristiche tecniche molto diverse, ma dalle grandi potenzialità. Musetti è talento, timing e forza mentale; Zeppieri è ritmo, angoli e forza di volontà; Sinner è potenza, serenità e modernità. Tre modi diversi di intendere il tennis e di crescere. I primi due hanno vinto tanto a livello junior, Sinner si è buttato sin da subito sui tornei professionistici. Tutti e tre sono cresciuti e stanno crescendo, dentro e fuori dal campo, grazie a encomiabili famiglie e a team di grande esperienza.

About the Author /

Nato a Roma il 9 aprile del 1982, cresco nel mito di Pete Sampras e Marco Van Basten. Dopo 12 anni di radiocronache sono passato alle telecronache per Supertennis TV. Direttore di Sportface e di Spaziotennis.com, amo i Giochi Olimpici e ricordo ogni momento del lavoro svolto a Londra 2012. Seguo lo sport 25 ore su 24, ma è sempre meglio che lavorare.