Coni, Malagò: “Per l’autonomia siamo fuori tempo massimo, Cio ha scritto al Governo”

“Sulla questione dell’autonomia del Coni siamo fuori tempo massimo: il Cio ha scritto al Governo italiano chiedendo come sia possibile che una legge approvata a gennaio non abbia ancora la sua attuazione”. Lo ha dichiarato il presidente del Coni Giovanni Malagò al termine della Giunta nazionale al Foro Italico. “Chi fa resistenze? Non lo dico, aggiungo solo che noi vogliamo stare in pace – ha spiegato il numero uno dello sport italiano – Ringrazio molto del colloquio Palazzo Chigi per cercare di dipanare questa assurda vicenda, ma noi abbiamo bisogno di avere da subito il personale necessario per operare, le unità che la legge ci garantisce: ufficio legale, amministrazione, marketing, ufficio statistica, vigilanza. Se non sarà così la Giunta ha dato mandato al sottoscritto di fare ogni azione possibile e immaginabile sulla base anche delle richieste avanzate dal Cio”.