Taekwondo, sospesi i Campionati Italiani. Il presidente Cito: “Coronavirus nemico da sconfiggere”

Anche il taekwondo è costretto a fermarsi a causa dell’emergenza Coronavirus. Lo ha comunicato la federazionale nazionale attraverso le parole del presidente Angelo Cito: “Non ravvisando le condizioni per poter garantire il sereno svolgimento delle attivita’ programmate, si dispone quanto segue: sospensione di tutta l’attività a carattere nazionale al fine di limitare gli spostamenti e la probabilità di contaminazione tra le persone, compresi i campionati italiani di Genova. Per quanto riguarda invece l’attività a carattere regionale, si è optato di aprire solo agli spostamenti all’interno della propria regione, ovviamente in quelle dove l’attività è possibile.

Cito parla del Coronavirus come di “un nemico da sconfiggere. Gli scienziati ci stanno indicando quella che è la strada giusta da seguire per affrontare al meglio questa emergenza e tutti noi dobbiamo avere fiducia in loro e attenerci alle loro indicazioni. Riprogrammeremo tutta la nostra attività non appena ci saranno le condizioni per poterlo fare.”