Il Tour de France 2024 partirà da Firenze, poi tappa in Emilia-Romagna e Piemonte

Tour de France Tour de France - Foto LiveMedia/Jean Catuffe/DPPI

Il Tour de France si tinge di azzurro Italia: l’edizione 2024 della competizione francese, scatterà infatti da Firenze. Da qui, il Tour passerà per altro territorio italiano, con due tappe, fra Emilia Romagna e Piemonte. Da qui, proseguirà in Francia. L’ufficialità è arrivata nel corso di una conferenza stampa a Firenze. La prima tappa sarà la Firenze-Rimini, lunga 205 chilometri, con sette salite e quasi 4000 metri di dislivello, con i corridori che attraverseranno l’Appennino. La seconda frazione, invece, partirà da Cesenatico, in omaggio a Marco Pantani, per concludersi a Bologna dopo 200 chilometri e la doppia ascesa al Colle di San Luca, con un circuito da 18 chilometri da ripetere due volte. La terza ed ultima tappa azzurra, partirà da Piacenza e arriverà a Torino dopo un passaggio a Tortona in ricordo di Fausto Coppi, lunga 225 chilometri e sulla carta adatta ai velocisti.

Ecco di seguito le parole del direttore del Tour, Christian Prudhomme: “Ci abbiamo messo fin troppo per venire in Italia, il Paese del ciclismo romantico, di campioni, di attaccanti che entusiasmano i tifosi. Saranno percorsi interessanti e sarà un Tour diverso grazie all’Italia”. Tra le altre cose, Prudhomme ha confermato che l’arrivo non sarà a Parigi e sugli Champs-Elysees ma a Nizza. Ecco invece le parole del sindaco di Firenze, Dario Nardella: “E’ stata una bellissima volata, entusiasmante. È il risultato di un grande gioco di squadra, col presidente Bonaccini e tutti gli altri rappresentanti delle istituzioni coinvolte nelle tre tappe e mezzo che attraversano tre regioni straordinarie. Abbiamo desiderato, voluto questo sogno della Grand Depart”.