Giro d’Italia 2018, ordine d’arrivo e classifica dodicesima tappa: vittoria di Bennett

di - 17 maggio 2018

Sam Bennett si aggiudica la dodicesima tappa del Giro d’Italia 2018 in volata beffando Van Poppel nel diluvio di Imola. Questo è il verdetto emesso dalla tappa che ha portato i corridori in gara in questa edizione da Osimo a Imola dopo 214 km in un tratto pianeggiante fino alla salita di Tre Monti. Al terzo chilometro si è registrata la fuga di cinque corridori: Frapporti, Maestri, Senni, Mosca, Zhupa con un distacco massimo di 4:00. E’ Frapporti ad imporsi nei due traguardi volanti di Pesaro e Forlì battendo Zhupa in volata. A trenta chilometri all’arrivo, sotto un temporale che ha sorpreso i corridoi a Faenza, il distacco si dimezza fino a ridursi con il gruppo che riprende i cinque fuggitivi. All’ingresso del circuito finale, Pozzovivo resta staccato mentre Aru, Froome Dumoulin e Yates sono partiti all’attacco. Ma è stato Wellens a tentare una fuga per poi essere ripreso a dieci chilometri dalla fine e nel tratto finale si è registrata la volata straordinaria di Sam Bennett che trova la vittoria in questa tappa.

L’ORDINE DI ARRIVO

1) Sam Bennett 4h49’34”

2) Danny Van Poppel st

3) Niccolò Bonifazio st

4) Baptiste Planckaert st

5) Jurgen Roelandts st

6) Michael Morkov st

7) Manuel Belletti st

8) Clement Venturini st

9) Florian Senechal st

10) Enrico Battaglin st

 

© riproduzione riservata