Giro d’Italia 2018, Aru 10° a Osimo: “Posso contare su un team affidabile”

Fabio Aru - (c) Filip Bossuyt CC 2.0 Generico

Complimenti a Yates, non è mai facile vincere e soprattutto con la maglia rosa addosso“. Fabio Aru si complimenta con Simon Yates al termine dell’undicesima tappa del Giro d’Italia 2018. Il ciclista sardo del team UAE ha chiuso la tappa di mercoledì 16 maggio, con partenza da Assisi e arrivo a Osimo, al decimo posto a 21 secondi da Yates, vincitore e leader della classifica generale. “Ringrazio i miei compagni di squadra, oggi hanno ulteriormente dimostrato che posso contare su un team affidabile – ha commentato Aru al termine della tappa – Quando è caduto Woods, prima del penultimo strappo, si è frazionata la testa del gruppo. In quel frangente Marcato e Ulissi sono stati eccezionali a chiudere il buco“.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.