Ciclismo, è la vigilia del Mondiale di Ciclocross: Borello, Bramati e Pesse nella junior

E’ il primo mondiale della storia per la categoria Juniores femminile, quindi è un’incognita un po’ per tutti“. Queste le sensazioni di Fausto Scotti, commissario tecnico della Nazionale italiana, alla vigilia della prima gara in programma ai Campionati del Mondo di Ciclocross a Dubendorf, in Svizzera. Domani alle ore 11:00 andrà in scena la gara femminile junior con il team italiano che schiererà Carlotta Borello, Lucia Bramati e Nicole Pesse. C’è grande attesa per l’esordio delle azzurre anche se in questa gara i favori del pronostico sono tutti dalla parte di Van Anrooij e Pieterse. “Cercheremo di fare qualcosa di buono, le ragazze sono tutte atlete valide: la Borelli è stata la migliore tra le azzurre di categoria agli Europei di Silvelle (18esimo posto), mentre Pesse e Bramati sono entrambe in forte crescita – ha spiegato Scotti – Un piazzamento nella Top Ten per quest’ultima può essere non solo alla nostra portata, ma anche di buon auspicio per il futuro, dato che parliamo di un’atleta al primo anno tra le juniores che ha già conquistato il titolo nazionale“.

About the Author /

Nato ad Oristano il 2 aprile 1994. Dalla Formula 1 al calcio, passando per tennis, sci alpino e NHL: semplicemente un malato di sport con tanti sogni nel cassetto.