Ciclismo, Moscon sospeso cinque settimane dopo l’espulsione al Tour

di - 8 agosto 2018

La Federazione internazionale commina cinque settimane di squalifica a Gianni Moscon. Il corridore azzurro del Team Sky paga a caro prezzo il pugno rifilato a Gesbert nella quindicesima tappa del Tour de France 2018 (il video), che gli è valso anche l’espulsione dalla corsa.

La sospensione è attiva sino al 12 settembre, nonostante le scuse sin da subito espresse da Moscon per un gesto parso peraltro involontario. In ogni caso, rientrando il 13 settembre l’azzurro potrebbe essere convocato per i Mondiali di Innsbruck dal c.t. Cassani.

 

© riproduzione riservata