Ciclismo, Freccia Vallone 2018: i favoriti della vigilia

di - 16 aprile 2018

Mancano ormai poche ore alla Freccia Vallone 2018, seconda delle tre classiche delle Ardenne. Grande attesa per il consueto arrivo sul durissimo Muro di Huy, dove il favorito d’obbligo non può che essere Alejandro Valverde. Il campione spagnolo va infatti in cerca del quinto successo consecutivo, il sesto in carriera alla Freccia Vallone. Numeri incredibili, che vengono resi ancor più importanti da una condizione apparsa più che discreta nell’Amstel Gold Race.

L’avversario sulla carta più accreditato per l’Embatido sarà Julian Alaphilippe, anch’egli apparso in ottima condizione in Olanda e già due volte secondo alle spalle di Valverde nel 2015 e nel 2016. Il francese della Quick-Step potrebbe dunque provare a spezzare il dominio dell’iberico sulle Ardenne. Terzo incomodo l’irlandese Daniel Martin, sulle cui condizioni ci sono meno certezze nonostante il grande feeling con questa corsa: il corridore della UAE Emirates infatti ha chiuso la Freccia Vallone per tre volte sul podio (secondo nel 2014 e nel 2017, terzo nel 2016). Anche l’albo d’oro dunque sembra accreditare maggiormente questi tre corridori.

Oltre a questi però ci sono altri atleti che potrebbero recitare un ruolo importante: hanno già centrato il podio sul Muro di Huy infatti anche Sergio Henao e Michal Kwiatkowski (Team Sky), oltre a Michael Albasini (Mitchelton-Scott). Attenzione anche a Romain Bardet (AG2R), Tim Wellens (Lotto-Soudal), Warren Barguil (Fortuneo-Samsic) e Rigoberto Uran (Cannondale).

GLI ITALIANI – In casa Italia la Freccia Vallone risulta indigesta da diversi anni, visto che l’ultimo podio azzurro risale alla vittoria del 2009 di Davide Rebellin, con Damiano Cunego al terzo posto. Sarà al via Diego Ulissi (UAE Emirates), che però non sembra ancora al top della forma; dovrebbe essere presente anche Vincenzo Nibali, che però non sembra poter dire la sua sulle rampe durissime del Muro di Huy. Al suo fianco anche Enrico Gasparotto, splendido terzo alla Amstel Gold Race ma mai particolarmente a suo agio su queste strade. Difficile dunque pensare agli italiani nelle prime posizioni della classifica.

Ciclismo, Freccia Vallone 2018: l’analisi del percorso

Ciclismo, Freccia Vallone 2018: data, orario e tv

 

© riproduzione riservata