Ciclismo, Europei Monaco 2022: Nizzolo costretto al forfait, Viviani al suo posto

Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo) - Press Trek Segafredo

Giacomo Nizzolo non prenderà parte alla prova indivuale su strada degli Europei di ciclismo a Monaco, in programma domenica 14 agosto. L’azzurro non ha recupero da una caduta avvenuta mercoledì scorso ed è quindi costretto a dare forfait, dopo aver avuto un confronto con il ct Daniele Bennati: “Oggi ho effettuato una ricognizione del percorso, ma ho delle ferite e degli ematomi che si fanno ancora sentire. Per rispetto della Nazionale, e dei compagni, devo fare un passo indietro. Ora spero di tornare in gara ad Amburgo, intanto domani sarò a casa e mi sottoporrò ai trattamenti necessari”. “Domenica non gareggio, ma sarò vicino a loro e spero possano fare qualcosa di grande”, dice il 33enne corridore milanese, che verrà sostituito da Elia Viviani.

Giacomo ci ha provato fino alla fine, ma poi ha dovuto rinunciare – spiega il ct Bennati -. Il tempo per recuperare è troppo poco. Non avrà problemi per i prossimi impegni, deve solo riprendersi a pieno, ma in questo caso il tempo non è dalla nostra parte. Elia era già qui e rappresentava la soluzione più immediata. Si è mostrato subito disponibile, come sempre, quando c’è da onorare la maglia azzurra”