Ciclismo, Europei 2021. Malagò: “Altro punto di ripartenza dello sport italiano”

Tokyo 2020, Giovanni Malagò - Foto Mezzelani / GMT

Il presidente del Coni Giovanni Malagò ha mandato un messaggio agli organizzatori degli Europei 2021 di ciclismo, in programma a Trento dall’8 al 12 settembre: “Si tratta del primo grande evento dopo le Olimpiadi, peraltro speciali per il mondo del ciclismo vista la scelta di un proprio rappresentante come portabandiera. Sono sicuro che gli organizzatori saranno in grado di mettere al centro gli atleti e la loro salute. Quest’edizione sarà un altro punto di ripartenza per tutto lo sport italiano“. Un’edizione unica, ma che rischia di essere influenzata dalla pandemia da Covid-19. Non è infatti chiaro se Turchia e Serbia parteciperanno o meno, dato che attualmente stanno riscontrando difficoltà burocratiche.