Ciclismo, Davide Cassani ricorda Roberta Agosti: “Niente conta più dell’affetto”

Il commissario tecnico della nazionale italiana di ciclismo, Davide Cassani

Roberta aveva appena 51 anni ed era la compagna di vita di Marco Velo. Lo scorso fine settimana l’abbiamo trascorso insieme, tre fantastiche giornate all’insegna della bicicletta. Venerdì il Barbotto, sabato il Carpegna, domenica le colline romagnole di Longiano e Sogliano. Lei sempre sorridente, allegra, felice di stare insieme a noi, con la sua bicicletta, la nostra passione. E questa mattina la tragedia: stava arrivando un camion che peraltro viaggiava a velocità ridotta, l’impatto è stato fatale“. Queste solo le parole colme di dolore di Davide Cassani, che ha onorato il ricordo di Roberta Agosti, vittima di un fatale incidente stradale fra la bicicletta della donna ed un camion. Il commissario tecnico della nazionale italiana di ciclismo ha esternato la sua commozione mediante il social network Facebook, così continuando il suo omaggio a Roberta: “La vita mi sta insegnando che niente conta più dell’affetto, dell’amore che si può dimostrare ad una persona. La sincera partecipazione al suo dolore forse è poco ma è tutto quello che ho. Ciao Roberta, che la terra ti sia leggera“.