UEFA, Ceferin attacca il razzismo: “Una minoranza di persone ha un’ideologia idiota”

Aleksander Ceferin - Foto Sportface

Aleksander Ceferin, presidente della UEFA, demonizza il razzismo all’interno del documentario “Outraged”, girato al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica per quanto riguarda un tema caldissimo nel mondo del pallone e non solo. “Il calcio è scuola di vita – ha affermato Ceferin ai microfoni di Uefa.tv -. Il calcio è uno sport seguito da miliardi di persone in tutto il mondo. Dobbiamo mostrare che il razzismo è sbagliato. I calciatori supportano il protocollo UEFA. Purtroppo c’è una minoranza di persone che segue il calcio e ha un’ideologia idiota. Questi idioti utilizzano il calcio per promuovere la loro assurda ideologia e noi dobbiamo fare di tutto per non permetterlo”.