“Trofeo Mario Ceccacci”: il 6 giugno al via la 33esima edizione del torneo

Andrea Passeri Andrea Passeri, direttore marketing Distretti Ecologici

Tutto pronto per la 33esima edizione del “Trofeo Mario Ceccacci”. Si tratta di una competizione storica di carattere regionale, a cui prendono parte alcune delle maggiori realtà calcistiche di Roma e dintorni. La competizione, organizzata dalla Vis Aurelia, di cui Mario Ceccacci è stato il primo presidente, è stata presentata nella giornata di lunedì 23 maggio presso l’Eur Trader Center. Il torneo prenderà il via il prossimo 6 giugno con i gironi, per poi concludersi il 25 giugno con la finale. Quest’anno sarà la categoria degli Under 17 a lottare per l’ambito trofeo. Una novità della 33esima edizione del “Trofeo Mario Ceccacci” riguarda il campo di gioco. Infatti, le partite si svolgeranno su un campo sintetico di ultima generazione, anziché il campo di terra tradizionale delle precedenti edizioni.

L’idea di Distretti Ecologici, sponsor del torneo, è quella di coinvolgere a 360° il mondo del calcio: dal campo professionistico a quello giovanile, passando per il dilettantismo. L’obiettivo è sviluppare, sostenere e promuovere realtà, iniziative e progetti che tutte le squadre calcistiche coinvolte hanno nelle loro potenzialità. L’idea è quella di portare il calcio nel futuro del business e del mercato, grazie a professionalità, passione e visione. In ambito sportivo, il primo partner di Distretti Ecologici è My Soccer Player, leader della tecnologia applicata al calcio. Di comune accordo, verranno installate telecamere “tattiche” nei campi e nelle strutture che hanno parte del progetto.

Abbiamo deciso di investire nel calcio e crediamo che, per farlo nel migliore dei modi, si debba passare anche nel mondo del dilettantismo” ha detto il direttore marketing di Distretti Ecologici, Andrea Passeri, nel corso della conferenza stampa di presentazione della competizione. “Il Trofeo Mario Ceccacci è il primo torneo che sponsorizziamo e, oltre ad un mio particolare legame con la Vis Aurelia, lo facciamo per portare una maggiore visibilità ai ragazzi che lo disputeranno“, ha aggiunto Passeri. “Sulla piattaforma My Soccer Player sarà inserita una categoria apposita per il torneo così da rendere disponibili i tutti i dati su giocatori e squadre partecipanti alla competizione” ha chiosato Federico Besteghi, fondatore della start-up “My Soccer Player”.