Trofeo Bernabeu, Real Madrid-Fiorentina 2-1: le pagelle

Cristiano Ronaldo, Real Madrid - Foto Ruben Ortega - CC-BY-SA-4.0

Finisce 2-1 l’amichevole infrasettimanale, o meglio, il trofeo Santiago Bernabeu, che vedeva impiegate Real Madrid e Fiorentina. I viola sono passati subito in vantaggio grazie a Veretout, ma hanno subito il sorpasso già nel primo tempo, prima col pareggio di Mayoral, poi con il solito golaço di Cristiano Ronaldo.

REAL MADRID

Casilla 6

Il gol di Veretout è bello ma parabile. Per il resto ordinaria amministrazione (dal 1′ s.t. Zidane sv Non viene praticamente impegnato).

Achraf 6

Si propone con coraggio in avanti. Zidane gli concede l’intera gara e lui percorre la fascia per tutti i 90 minuti.

Sergio Ramos 6.5

Ha carattere e come al solito comanda il reparto in modo esemplare, anche se l’impegno non è dei più difficili (dal 1′ s.t. Tejero 6 Gioca la sua partita tenendo bene i freschi ingressi della Fiorentina).

Nacho 6

L’eterna riserva del Real duella da subito con Simeone (dal 1′ s.t. Hernando 6 Stesso discorso di Tejero, non si complica la vita con la palla).

Theo 5.5

Non si vede quasi mai in avanti, dietro non arrivano spesso avversari.

Llorente 6

Non ci si aspettava chissà cosa da lui e infatti non delude le attese giocando la sua partita con serenità. Pochi errori, gioco semplice e ordinato (dal 27′ s.t. Kroos 6.5 E’ di un altro livello, ma non serve ripeterlo nuovamente).

Ceballos 6.5 

Dopo lo spezzone in supercoppa utilizza a dovere la chance dall’inizio (dal 27′ s.t. Casemiro sv).

Asensio 6.5

In una serata dove Zidane lascia spazio a tanti giovani, lui si dimostra sempre più maturo e si candida per un posto da titolare fisso nella stagione appena iniziata (dal 17′ s.t. Isco 6.5 Il Real Madrid ha una concentrazione di qualità da fare invidia a chiunque. Esce Asensio? No problem, entra Isco che continua a dare spettacolo con palloni prege).

Lucas Vasquez 6

Solito dinamismo e movimenti tra le linee che liberano spazio alla corsa di Achraf (dal 27′ s.t. Bale sv).

Mayoral 6.5

Suo il tap-in del pareggio dopo soli 7 minuti (dal 27′ s.t. Oscar sv).

Cristiano Ronaldo 7.5

Usa questo match per sfogarsi durante la lunga squalifica. Bella la finta con successivo assist per Mayoral. Firma il sorpasso con un gol dei suoi, tanto che quando è lui a compiere gesti del genere ci sembra quasi normale. Colpisce anche un palo. Il Real lo sta aspettando.

All. Zidane 6.5

Buona prova dei giovani buttati nella mischia. Il Real di quest’anno ha una lunghezza della rosa impressionante. Vedremo come Zizou saprà sfruttarla per tutta la stagione.

FIORENTINA

Sportiello 6

Sui due gol è praticamente incolpevole. Si mette in mostra con qualche parata di ottima fattura (dal 1′ s.t. Dragowski 6.5 Bella la parta su Isco al 37′ (dal 42′ s.t. Cerofolini sv)).

Gaspar 5.5

Si propone spesso in avanti nei primi minuti poi sparisce. Fatica quando deve coprire (dal 1′ s.t. Tomovic 6 Sicuramente più portato alla fase difensiva rispetto a Gaspar).

Astori 5.5

Buone uscite palla al piede, ma come il compagno di reparto soffre le offensive madridiste (dal 1′ s.t. Vitor Hugo sv).

Pezzella 5

Soffre troppo la fantasia di CR7 in più azioni, ma come al solito la prima partita non può dare indicazioni valide (dal 1′ s.t. Milenkovic sv).

Biraghi 6

Quando Ronaldo è dalle sue parti fatica a contenerlo come chiunque. Regge bene con gli altri avversari (dal 1′ s.t. Maxi Olivera Prestazione lineare, giocatore diverso da Biraghi, anche se entrambi hanno tanta voglia di fare).

Badelj 6

Partita di amministrazione in mezzo (dal 1′ s.t. Sanchez 6 Tanta grinta nonostante si tratti di un’amichevole).

Veretout 6.5

Si presenta immediatamente  al Bernabeu con una bella conclusione che porta in vantaggio la viola (dal 1′ s.t. Benassi 6 Fa quel che può in una serata a dire il vero poco importante).

Eysseric 5

Completamente assente (dal 1′ s.t. Zekhnini 6).

Chiesa 5.5.

Poco incisivo e spesso fuori dal gioco per diverso tempo (dal 1′ s.t. Cristoforo 6.5 Come Sanchez entra subito in gara mentalmente giocando un’ottima ripresa).

Gil Dias 6

Un leggero passo indietro rispetto alla gara con l’Inter, che lo aveva messo in mostra nonostante la pesante sconfitta (dal 1′ s.t. Hagi 6 Dà il suo apporto nelle transizioni offensive(dal 25′ s.t. Mati Fernandez sv).

Simeone 6.5

Dopo una brutta mezz’ora a San Siro, aveva dimostrato già domenica di poter fare molto di più. Al Bernabeu non trema, anzi, affronta a viso aperto i due centrali di casa (dal 1′ s.t. Babacar 5.5 Si vede pochissimo).

All. Pioli 7

Voto per aver dato tanto spazio a tutti, ma proprio a tutti, nonostante tra poco si torni di nuovo a pensare al campionato.