Spadafora: “Vogliamo riaprire gli impianti in progressione. Vedere 1.000 persone al Foro Italico? Emozionante”

Vincenzo Spadafora - Foto profilo Facebook

Il ministro dello Sport e delle Politiche Giovanili Vincenzo Spadafora, in occasione dell’audizione informale davanti alla VII Commissione della Camera (Cultura, Scienza ed Istruzione), ha parlato della situazione attuale relativa alla riapertura degli impianti sportivi: “A partire dall’8 ottobre, quando verrà varato il nuovo Dpcm, faremo il possibile per riaprire gli impianti in progressione. Lavoreremo a stretto contatto con la Conferenza-Stato-Regioni, valutando tutti gli aspetti, come ad esempio il flusso di persone all’ingresso e all’uscita. E’ stato molto emozionante vedere 1.000 persone presenti al Foro Italico in occasione delle fasi finali degli Internazionali d’Italia – ha proseguito il ministro -. In questo momento in cui tanti paesi hanno un numero molto elevato di contagi, noi puntiamo a non eguagliarli e perciò non era possibile aprire lo stadio a più persone. E’ inevitabile che il pubblico rappresenti una parte fondamentale per lo sport ma anche per le entrate della società come nel caso della Lega Pro e di leghe minori, ma dobbiamo proseguire su questa strada con consapevolezza ed attenzione“.