Serie C, girone C 2018/19: zero emozioni nel derby calabrese. Vibonese-Catanzaro termina 0-0

La 22esima giornata del girone C del campionato di Serie C tra Vibonese e Catanzaro termina 0-0. Un derby calabrese piuttosto avaro di emozioni, dopo una buona partenza, nemmeno le sgroppate di Melillo e di Statella sono servite alle due squadre, prevedibili, e stanche nella seconda frazione.
I padroni di casa recriminano per due rigori nei primi 45′ mentre il Catanzaro l’aveva sbloccata con Ciccone nel finale, poi, però bisogna attendere l’87’ per un’altra occasione: il colpo di testa di Bianchimano. I giallorossi restano al terzo posto e sfideranno la Casertana mentre la Vibonese resta ai margini dei playoff: ce la farà?

CRONACA
PRIMO TEMPO- I primi minuti sono molto scoppiettanti con i giallorossi che ci provano con Ciccone e Fischnaller, reduce dalla tripletta al Rende. La risposta casalinga non si fa attendere con Prezioso, quindi, Allegretti quasi non guadagna un calcio di rigore. La Vibonese acquista sempre più fiducia e si avvicina al vantaggio ben 2 volte con Melillo: altra occasione da recriminare per i padroni di casa per fallo di mano. Al 45′ Ciccone mette dentro ma è in offside.

SECONDO TEMPO- Meglio gli ospiti nei primi minuti della seconda frazione ma è Taurino a sprecare un’occasione d’oro. I ritmi sono piuttosto bassi, fatti da errori e tanti passaggi prevedibili. Dopo serie di cambi, ci prova Iuliano, quindi, verso il finale, D’Ursi cicca il pallone. L’occasione più nitida è degli ospiti, con Bianchimano, di testa, che sfiora il gol: è l’ultima occasione prima degli sgoccioli finali.

TABELLINO
VIBONESE VS CATANZARO 0-0

FORMAZIONI
VIBONESE (4-3-2-1): Mengoni; Finizio (dal 86′ Silvestri) , Malberti (dal 92′ Ciotti), Camilleri, Tito; Prezioso (dal 86′ Collodel), Obodo, Scaccabarozzi; Melillo, Bubas; Allegretti (dal 60′ Taurino).
A disposizione: 22 Zampaglione,  2 Franchino, 26 Maciucca, 16 Donnarumma, 18 Raso, 9 Cani. Allenatore: Orlandi.

CATANZARO (4-4-2): Furlan; Favalli, Celiento, Riggio, Nicoletti; D’Ursi, Maita (dal 68’De Risio) , Iuliano, Statella; Ciccone (dal 62′ Bianchimano), Fischnaller (dal 62′ Giannone).
A disposizione: 12 Elezaj, 22 Mittica, 15 Signorini, 20 Lame, 6 Nicoletti, 18 Nikolopoulos, 25 Posocco, 27 Repossi, 17 Kanoute. Allenatore: Auteri.