Serie B 2019/2020: il Crotone vince il derby contro il Cosenza, pesa un gol fantasma

Stadio San Vito Cosenza - Foto Lupo silano 1914 CC BY-SA 4.0

Derby calabrese ricco di emozioni nel posticipo della ventesima giornata di Serie B 2019/2020. Al San Vito-Gigi Marulla un gol in avvio di Messias in mischia vale lo 0-1 finale con cui il Crotone batte a domicilio il Cosenza, che però può protestare per un clamoroso gol fantasma di Sciaudone non visto dall’arbitro Abbattista e dal proprio assistente. Con questa vittoria, la quarta consecutiva, gli ospiti si portano a un solo punto dal secondo posto, terzi a quota 34 punti. Ferma al terzultimo posto con 20 punti la squadra di casa.

LA CRONACA – Crotone in vantaggio dopo pochi minuti: al 12′ Junior Messias, già protagonista con due conclusioni imprecise, su evoluzione da una punizione laterale si ritrova il pallone tra i piedi e lo scaraventa in rete per lo 0-1. Nel primo tempo non ci sono particolari occasioni per i padroni di casa, che non riescono a mettere paura a una squadra decisamente più in su in classifica. La gestione della terza forza del campionato prosegue anche nella ripresa, anche se Simy cestina l’opportunità per il raddoppio a tu per tu con Perina, ma al 72′ il fattaccio: Sciaudone trova il colpo di testa vincente per il possibile pareggio, la palla entra nettamente prima della respinta di Cordaz, ma l’arbitro Abbattista e il proprio assistente non se ne accorgono e non assegnano la rete tra l’incredulità dei tifosi dei Lupi della Sila. Ultima occasione per Machach, Cordaz miracoloso per regalare la vittoria ai suoi.