Pescara-Perugia, Fiorillo: “Ho provato emozioni indescrivibili”

Daniele Sebastiani - Foto Antonio Fraioli

“Ho provato emozioni indescrivibili. Tenevo moltissimo a questa salvezza e sono felicissimo di essere stato il protagonista. In cuor mio so quanto tengo a questa squadra”. Queste le dichiarazioni di un commosso Vincenzo Fiorillo, autore delle due parate decisive su Buonaiuto e Iemmello ai calci di rigore del ritorno playout che ha permesso al Pescara di conquistare la salvezza ai danni del Perugia. “Devo ringraziare il mio preparatore dei portieri – ha spiegato il portiere ai microfoni di Dazn – Oltre ad essere bravissimo nel suo lavoro, è anche un amico e con lui abbiamo studiato bene gli avversari”. Poi sul ritiro di Campagnaro: “Hugo è encomiabile, disputare due partite così ravvicinate è la degna chiusura di una grande carriera”.