Palermo bocciato dalla Covisoc, Malagò: “Dispiace molto per una piazza importante”

Giovanni Malagò Giovanni Malagò - Foto Sportface

Il presidente del Coni Giovanni Malagò ha commentato l’ormai probabile esclusione dal campionato di Serie B e in generale dal calcio professionistico del Palermo dopo la bocciatura della Covisoc per inadempienze rispetto alle scadenze imposte dalla Figc: “Palermo? Mi spiace moltissimo perché è una città e una piazza storica. Non aggiungo altro perché sapete quanto sono rispettoso dei regolamenti”, spiega il numero uno dello sport italiano a margine della Giunta.