Walter Sabatini: “Litigai intensamente con Osvaldo, Marquinhos il mio colpo migliore”

Walter Sabatini - Foto Antonio Fraioli

L’ex DS della Roma, Walter Sabatini, ha ricordato ai microfoni di DAZN i suoi tempi in giallorosso, svelando alcuni retroscena curiosi. In primo luogo il dirigente ha raccontato il suo litigio con Osvaldo, affermando: “Litigai fortemente con Osvaldo, finimmo proprio corpo a copro nello spogliatoio. L’attaccante infatti stava discutendo con Burdisso, allora intervenni io difendendo quest’ultimo e dicendo come non avrei più speso per nessuno. Osvaldo coì si offese molto e ci scontrammo fisicamente”.

Sugli altri colpi di mercato giallorossi dichiara. “Il mio colpo migliore rimane Marquinhos, Pastore quello più romanzesco, mentre Mkhitaryan il mio più grande rimpianto”.