Udinese-Spezia 2-3, Cioffi: “Mancati troppi aspetti per vincere”

Gabriele Cioffi Gabriele Cioffi - Foto Antonio Fraioli
In settimana avevo visto una buona intensità da parte della squadra, volevamo vincere per regalare al pubblico una bella festa nell’ultima partita casalinga. Sono mancati troppi aspetti per ottenere i tre punti e siamo stati anche sfortunati“. Così Gabriele Cioffi, allenatore dell’Udinese, commenta la sconfitta per 2-3 incassata contro lo Spezia nella trentasettesima giornata di campionato. “Le occasioni non sono mancate, ma oggi non siamo stati noi stessi e analizzeremo assieme nei prossimi giorni i motivi per cui questo è avvenuto” ha aggiunto il tecnico bianconero.

Cioffi si dice consapevole dell’ottimo percorso alla guida della squadra friulana, ma evita paragoni con Guidolin, l’ultimo ad aver portato l’Udinese in Europa: “Lui ha fatto la storia di questa società, io ho appena cominciato. Di sicuro alleno ragazzi molto bravi per atteggiamento e mentalità. Poi delle partite al di sotto delle aspettative capitano”. “Mi aspettavo una partita diversa, ci lavoreremo nei prossimi giorni per chiudere bene il campionato a Salerno. Le basi per il futuro ci sono tutte” ha concluso Cioffi.

PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-SPEZIA 2-3