Udinese, Lasagna critica: “Giocare alle 16:30 sarebbe insopportabile, troppa afa”

Dacia Arena - Foto Matteo.favi CC BY SA 4.0

Anche l’attaccante dell’Udinese Kevin Lasagna si unisce al coro dei giocatori che muovono preoccupazioni e perplessità sull’orario delle partite alla ripresa della Serie A. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, il centravanti dei friulani spiega: “Il calcio mi manca, è il mio lavoro ma mi manca anche per la vita quotidiana sul campo e nello spogliatoio. Siamo consapevoli che saranno dodici partite particolari, l’importante è stare attenti e non fermarsi più. Gli orari? Leggo che tre partite potrebbero essere giocate alle 16:30. In piena estate a quell’ora il caldo e l’afa sono insopportabili, sarebbe troppo. Spero che questa cosa cambi e si possano trovare delle alternative.”